ESCLUSIVA - Ramselaar, l'olandese che piace a Tare. Ma l'ag. frena: "Nessun contatto con la Lazio"

di Federico Erdi
Fonte: Federico Erdi - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 7388 volte
Foto

Come essere un giocatore già affermato a soli 20 anni? Chiedere a Bart Ramselaar, trequartista del PSV Eindhoven classe 1996. Nelle ultime ore il suo nome è circolato in ottica Lazio, ma in realtà lo tiene d’occhio mezza Europa e non per caso. Il giovane olandese è un punto fermo della squadra allenata da Phillip Cocu che lo ha fortemente voluto con sé quest’estate. Ramselaar è arrivato al Psv il 18 agosto, il 28 la prima presenza: da lì in poi non è più uscito dalla formazione titolare. Trequartista dal baricentro basso, piede raffinato, capacità di muoversi alla grande tra gli avversari, con o senza palla: per caratteristiche e qualità potrebbe essere paragonato a Wesley Sneijder.

L’OCCHIO DI TARE – È un giocatore che alla Lazio piace e non da adesso. Tare era rimasto impressionato già dallo scorso anno quando Ramselaar giocava con l’Utrecht. In realtà l’obiettivo numero uno del direttore sportivo era il bomber francese Sebastien Haller, ma per un attaccante che conclude c’è sempre un centrocampista che rifinisce: i due insieme formavano mente e braccio della squadra olandese. Una macchina da gol che Tare avrebbe voluto rivedere nella Lazio: adesso la situazione è più complicata, ma a giugno potrebbe esserci uno sprint, soprattutto per Haller per cui il ds stravede.

PARLA L’AGENTE – Bart Ramselaar è gestito dall’agenzia olandese ‘Prime SportBusiness’, la stessa che segue anche Jordy Clasie, vecchio obiettivo biancoceleste ora in forza al Southampton. A capo della SportBusiness c’è Patrick Poldervaart, tra i procuratori più famosi in Olanda. La nostra redazione lo ha contattato in esclusiva per farci chiarire la situazione di Ramselaar: “Bart sta facendo molto bene nella sua prima stagione al PSV, sta migliorando ancora e può arrivare in alto. La Lazio? Per ora non c’è stato nessun contatto. Non c’è un interesse ufficiale e non so se in futuro accadrà qualcosa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI