ESCLUSIVA - Casazza ci crede: "Corsa Champions? Se non ci prova la Lazio... Ma attenzione a Belotti"

di Laura Castellani
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 7803 volte
Foto

Sulla scia dell'entusiasmo. La Lazio affronterà l'impegno lunedì contro il Torino dopo aver vinto contro la Roma nel derby di Coppa Italia e contro il Bologna in Campionato. Non sarà un impegno facile: la squadra di Mihajlovic arriva non meno sospinta dall'entusiasmo, con un Andrea Belotti in grandissima forma. Sarà un duello interessante, quello che vedrà contrapposto Immobile a Belotti. Un confronto di cui abbiamo parlato anche con Fabrizio Casazza, intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni: "Sono giocatori con caratteristiche diverse, entrambi stanno facendo bene. Può piacere di più l'uno o l'altro, ma credo che ogni allenatore vorrebbe averli entrambi perché hanno dimostrato di essere anche complementari. Credo che Belotti in questo momento possa saltare più all'occhio, ma Immobile sta facendo veramente un ottimo campionato".

TORINO - "Credo che entrambe le squadre stiano giocando bene. Forse in questo momento la Lazio è più in forma, ma credo che vedremo una bella partita, di solito tra queste due squadre viene fuori sempre un incontro interessante. Il pericolo principale per la Lazio è sicuramente il centravanti granata. E' un giocatore molto importante, così come lo è Immobile".

DERBY - L'ex portiere dei biancocelesti e dei torinesi si è poi soffermato sul derby di Coppa: "La Lazio ha messo più attenzione rispetto alla Roma, più voglia di fare il risultato. Sono entrambi elementi determinanti poi al raggiungimento dello scopo. La squadra si è sacrificata molto, riuscendo a ottenere un risultato importante che permetterà di affrontare il ritorno con un piccolo vantaggio ma che non deve far pensare che la qualificazione sia già in tasca. Sicuramente però è un vantaggio più che utile"

STRAKOSHA E MILINKOVIC - "Mi sembra che questo giovane portiere si sia disimpegnato bene anche nel derby. Con più continuità potrà acquisire ancora maggiore sicurezza e dimostrare quello che vale. Milinkovic? E' un giocatore che mi piace molto. E' importante per questa Lazio, sia per la fisicità che per la tecnica. Dà un certo peso alla squadra".

CRESCERE - "La Lazio ha una rosa importante, mi sembra che anche Inzaghi stia facendo un ottimo lavoro. Penso che a questa squadra, in certi momenti, sia mancato qualcosina. Soprattutto nel finalizzare una grande mole di gioco. Ma credo che basterebbe avere un Anderson di un anno e mezzo fa. E' un giocatore che se ripetesse quanto mostrato, basterebbe per avere un potenziale offensivo maggiore. Non che stia facendo male, sia ben chiaro, ma ancora non è ai livelli della sua esplosione, due stagioni fa".

OBIETTIVO - "Se non ci prova la Lazio a riprendere il Napoli, non vedo chi dovrebbe provarci. La Lazio è sicuramente la squadra che anche per quanto riguarda il suo percorso, ha fatto meglio. Credo che sia giusto che non lascino nulla di intentato. Fare la Champions League è prestigioso e vantagioso per la società. Ci proveranno e credo che abbiano anche delle buone possibilità, ammesso che davanti  qualcuno perda qualche colpo".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI