Serbia, Milinkovic: "Cerco di dare il massimo, ma il mio ruolo viene frainteso. Con la Lazio è diverso"

di Annalisa Cesaretti
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 19470 volte
Foto

Nella partita contro la Romania il tecnico della nazionale serba Krstajic ha deciso di schierarlo alle spalle di Mitrovic. Da trequartista Milinkovic ha disputato 64 minuti della gara e poi è stato sostituito. Non è riuscito a brillare come il pubblico del Rajko Mitic avrebbe voluto, ma in un'intervista rilasciata al quotidiano Zurnal.rs il centrocampista biancoceleste ha voluto mettere le cose in chiaro: "Il mio ruolo in campo viene frainteso", ha esordito. "È vero che con la Lazio arrivo spesso al gol, ma farlo non rientra esattamente nelle mie responsabilità. Naturalmente quando posso cerco di sfruttare ogni occasione, ma lo scopo principale di chi riveste il mio ruolo non è fare gol". Poi ha aggiunto: "Non ho molte occasioni di giocare con la Serbia, ecco perché ogni partita significa molto per me e cerco di fare del mio meglio".

LE ASPETTATIVE - "Avremmo voluto vincere entrambi i match e portare a casa i sei punti. Contro la Romania abbiamo vinto di misura, ma non abbiamo saputo sfruttare al meglio tutte le occasioni".

I TIFOSI - "Temevamo che ci sarebbero stati pochi tifosi al nostro seguito, ma così non è stato. Ho capito che il supporto del pubblico è davvero importante per riuscire a fare bene con la maglia della Nazionale. Spero di vedere sempre più tifosi, a partire dalla prossima partita a Belgrado".

 

Si ringrazia la redazione di Zurnal.rs per la gentile concessione.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy