SEZIONI NOTIZIE

Sampdoria - Lazio, Ranieri: "Noi umili, ma la Lazio aveva molte assenze"

di Saverio Cucina
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Vedi letture
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Una Lazio oscena lascia Marassi con un disarmante 3-0, propiziato da una Sampdoria pressocché impeccabile. Al termine del match il tecnico blucerchiato Claudio Ranieri ha esaltato la prestazione dei suoi intervenendo ai microfoni di Sky Sport: "Era importante dare continuità allla buona prova di Firenze. Ci siamo riusciti, c'è da dire che alla Lazio mancavano giocatori importanti come Lazzari, Marusic che è entrato solo negli ultimi 20 minuti, e soprattutto Immobile. Noi siamo stati bravi e umili. I ragazzi hanno giocato da squadra, sono stati compatti. Avevo chiesto una prova di coraggio, hanno fatto una buona gara".

STRATEGIA - "Sapevamo che Luis Alberto e Milinkovic sono il cuore pulzante di questa Lazio, un'altra arma sono le fasce laterali. Oggi hanno spinto di meno e noi siamo stati bravi a mettere in pratica quello che avevamo provato, riuscendo a fare dei bei gol. Abbiamo subito un po' troppo per i miei gusti ma poi ne parleremo in settimana. Avevo visto che contro la Juventus aveva giocato Parolo sulla destra come punto di riferimento. Ho cercato di schermarlo".

Ranieri è poi intervenuto anche in conferenza stampa: "Naturalmente la Lazio aveva delle assenze. C'era Immobile squalificato e dei giocatori che hanno avuto dei problemi fisici per cui Inzaghi non ha potuto schierare la sua formazione migliore. Noi però abbiamo fatto una buona gara di coraggio e consapevolezza. Abbiamo lasciato qualche occasione di troppo, ma sappiamo che hanno giocatori magnifici. La vittoria di oggi per 3-0 ci fa dimenticare la sconfitta con il Benevento.​ A Inzaghi mancava la materia prima sugli esterni. Marusic è stato inserito dopo, gli altri evidentemente non stanno in gran forma per ovviare. Parolo è un giocatore immenso e doveva fare la punto di riferimento per far giocare gli altri, questo lo sapevamo e abbiamo cercato di farlo andare in possesso palla il meno possibile. Aria di derby? Sono contento per la mia squadra, per i miei tifosi e per il presidente. Io sono un professionista e cerco di fare il massimo e il meglio per la squadra dove opero".

Pubblicato ieri alle 21

Altre notizie
Giovedì 29 ottobre 2020
23:55 News Coronavirus, Arcuri: "Non risulta che la scuola abbia fatto aumentare i contagi" 23:19 News Europa League, i risultati della seconda giornata: il Napoli espugna San Sebastian, solo pari per la Roma 23:00 News Lazio, Maffei: “Con il Bruges orgogliosa e determinata. L’errore di Patric...” 22:30 News Lazio, nuova vita per Ciani: dal campo alle telecronache sportive - FT 22:20 News Bologna, lungo stop per Santander: piace Mandzukic come sostituto
21:45 News Botteri: "I laziali sono gente tosta. Derby? Non me ne perdo uno" 21:30 Lazio Social Lazio, Franco e l'emozione Champions: "Indescrivibile, non trovo le parole" - FT 21:15 News Figc, ipotesi tampone rapido prima delle gare: si attende l'ok del Cts 21:07 News Lazio, Leiva e Luiz Felipe: i due biancocelesti in isolamento insieme - FT 21:00 News Tokyo 2021, Bach (Presidente CIO): "Cerimonia d'apertura prevista per il 21 luglio" 20:55 News Europa League, i risultati delle 18.55: bene Villarreal e Leicester, flop Tottenham 20:50 News Europa League, il Milan cala il tris allo Sparta Praga: rossoneri a punteggio pieno 20:45 News Lazio, Di Gennaro: "Con il Bruges si è visto lo spirito giusto. Acerbi? Un esempio formidabile" 20:30 News Inter, si ferma Lukaku: out contro il Parma, a rischio anche per il Real Madrid 20:15 News Champions League, le statistiche del girone F: tanti laziali tra i migliori 20:00 News Calcio femminile, Morace: "Sfatato finalmente il mito dell'omosessualità" 19:00 Lazio Social Lazio, Reina ricorda su Instagram il passato con Mignolet - FOTO 18:45 News Lazio, su Twitter gli auguri della società al Tata Gonzalez - FOTO 18:33 News Lazio, Immobile e l’isolamento in casa: la foto di Jessica sui social - FOTO 18:28 News Covid, il Genoa torna a sorridere: Brlek e Males negativi all’ultimo tampone