Roma, doppia e tripla fila: la Procura indaga sulla sosta selvaggia

di Redazione Cronaca - LLSN
Vedi letture
Foto

Maxi-indagine della Procura di Roma per quanto concerne la sosta selvaggia. Il reato ipotizzato è quello di interruzione di pubblico servizio. Auto parcheggiate in doppia o tripla fila che causano gravi problemi alla già congestionata circolazione stradale nella Capitale. Indagine partita dalle segnalazioni inviate quotidianamente in Procura dall'Atac, l'azienda di trasporti di Roma. Sono 10 le persone già rinviate a giudizio. Il loro profilo è comune: avevano lasciato l'auto per oltre 30 minuti in una strada dove i mezzi pubblici non avevano percorsi alternativi. Nei casi più gravi i parcheggi in sosta selvaggia bloccavano il transito dei tram in quanto effettuati nei pressi dei binari.

 


Altre notizie