SEZIONI NOTIZIE

Lazio, Reina: "Prima non eravamo fenomeni, ora non siamo una squadra di morti"

di Elena Bravetti
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Vedi letture
Foto

Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, Pepe Reina ha analizzato la sconfitta della Lazio contro l'Inter, arrivata questa sera a San Siro"È stata una partita strana. Abbiamo avuto il possesso palla, tenuto campo, siamo stati bravi a giocare nella loro metà campo. Però queste stesse cose hanno favorito anche loro. Hanno due attaccanti pericolossimi nelle ripartenze, e li hanno sfruttati al meglio. Lukaku è un giocatore che dà tantissimo, lui e Lautaro tra i più forti in circolazione. È stata una partita che loro volevano fosse così. Ci siamo trovati in difficoltà con queste ripartenze. Rigore? In campo mi sembrava di no, l'ho rivisto in una foto e credo sia rigore. Di questa sconfitta bisognerà imparare delle cose. Bisogna essere positivi, la squadra c'è. Merito a loro perché hanno due attaccanti che, come ho detto, sfruttano al meglio le occasioni. C’è rammarico, c’è delusione. Questa sera sarà difficile dormire bene, ma da domani si volta pagina, si torna al lavoro nel migliore dei modi. Non eravamo fenomeni prima, ora non siamo una squadra di morti. Bayern? La partita più importante è quella di sabato contro la Sampdoria. In palio ci sono tre punti importanti, c’è qualche scontro diretto tra le squadre che ci sono vicine- Questo è l’unico pensiero. Lasciamo perdere per il momento la Champions".

Pubblicato il 14/02

Pippo Inzaghi: "Farò i complimenti a Simone, Lazio a Milano con personalità"

Inter - Lazio, Capello: "Perisic su Lazzari la chiave del match. Su Acerbi..."

TORNA ALLA HOMEPAGE

Altre notizie
Mercoledì 21 aprile 2021
18:30 News Superlega, parla Maldini: "Non sono mai stato coinvolto, mi scuso con i tifosi" 18:15 News Superlega, Cucchi ribadisce: "Gli avversari non si scelgono né si invitano" 18:00 News Napoli - Lazio, dove vedere la partita in tv e streaming 18:00 Partners Commerciali LAZIO FAN SHOP, LA MAGLIA DI IMMOBILE A 9 EURO E FUORI TUTTO FINO A 49 EURO! 17:50 News Superlega, Moratti: "Fallita in partenza, sbagliati comunicazione e tempismo"
17:35 News Napoli - Lazio, le probabili formazioni: un solo dubbio a centrocampo 17:20 News Caso Suarez, la Procura di Perugia chiude le indagini: i dettagli 17:00 News Serie A, le statistiche della 31ª giornata: due biancocelesti sul podio 16:45 News No alla Superlega, Koke portavoce dell'Atletico: "Soddisfatti della decisione" 16:30 News Arsenal, Aubameyang e il no alla Superlega: "Grande giorno per la giustizia sociale" 16:15 News Salernitana, Lombardi: "Sono della Lazio ma se fosse per me..." 16:00 In evidenza Napoli - Lazio, la trasferta in casa azzurra è un tabù. Ma l'ultimo scontro Champions... 16:00 Primo Piano FORMELLO - Lazio, Luis Alberto ci prova. Leiva e Immobile ok 16:00 Partners Commerciali TI SPOSERAI NEL 2021? SUPER OFFERTA DELLA SLIMAGINE PRODUCTION: RENDI IL TUO MATRIMONIO INDIMENTICABILE 15:45 News Superlega, Ferrero: "Sanzioni per Juve, Inter e Milan. Su Agnelli..." 15:30 News Gasperini: "Superlega? Pensavamo potesse finire il campionato" 15:15 News Lazio, avv. Mignona: "21 aprile, auguri ai laziali primi figli della Capitale" 15:00 News Roma, Fonseca sulla Superlega: "Dimostrato che nel calcio non contano i soldi" 14:45 News Napoli, le ultime in vista della Lazio: Gattuso non recupera un titolare 14:30 News Superlega, Percassi: "Superlega contro principi. Su Juve, Inter e Milan..."