SEZIONI NOTIZIE

Lazio, De Martino: "La società impone regole per i social. Immobile tra i più attivi"

di Tommaso Guernacci
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Vedi letture
Foto

Oggigiorno i social network sono entrati prepotentemente a far parte della vita di tutti i giorni, ambito calcistico compreso. Sono sempre di più i calciatori che affidano ai propri profili sul web messaggi e pensieri di diverso genere, dalla famiglia alle dichiarazioni pre e post partita. Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3, Stefano De Martino, direttore della comunicazione della Lazio, ha spiegato a tal proposito come sia normalizzato l'utilizzo dei social in casa biancoceleste e tutto ciò che ne consegue per quanto riguarda la comunicazione digitale: "Chiaramente i social network hanno cambiato tanto nel rapporto della comunicazione, sia per il giocatore sia per le società. Dal momento in cui i social sono diventati presenza fissa nel calcio, per quanto ci riguarda sono stati normati. Noi a inizio di ogni stagione - per tutta la rosa, dalla prima squadra alle giovanili - abbiamo un programma che spiega cosa poter postare e cosa invece no. Il calciatore può utilizzare i social per un utilizzo familiare, con un numero di parole prestabilito. Lo può fare con una serie di paletti, come se fosse una specie di contratto. Regole comuni per tutti non ce ne sono, è il delegato della società che decide. Più o meno sono le stesse per tutte, non c'è però una regola di base". 

LAZIO, GESTIONE DEI PROFILI FAKE - "Il caso più difficile? Grazie a Dio finora nessun problema con nessun calciatore in particolare. I nostri tesserati da undici anni, e cioè da quando gestisco personalmente la comunicazione, non ci hanno mai dato problemi. Il problema più ricorrente è quello dei profili fake, che abbiamo risolto mettendo sul sito ufficiale della società quelli che sono i profili reali dei giocatori. Perché più di qualche volta è capitato di leggere alcune dichiarazioni di profili fake e di dover intervenire per correggere e regolarizzare la realtà dei fatti. Di denunce alla polizia postale ne abbiamo fatte per i profili fake. Siamo in continuo contatto con le autorità, perché segnaliamo quelle che possono essere delle situazioni che non corrispondono alla realtà. C'è subito un nostro intervento. La Lazio è una delle società che ha più strumenti di comunicazione, ha una sua agenzia ufficiale. Più che andare a togliere nell'immediato, andiamo a correggere e a dare la notizia giusta. Questo è il primo passo che facciamo".

GIOCATORI ATTIVI - "Uno dei più attivi è sicuramente Ciro Immobile, che posta contenuti quasi quotidianamente. I nostri giocatori, chi più e chi meno, sono tutti abbastanza attivi. Ma si contraddistinguono per i post belli, sono dei ragazzi che hanno anche inventiva. Tra i meno presenti mi può venire in mente Strakosha, Radu… L'utilizzo dei social non altera minimamente l'equilibrio e le prestazioni in campo. Anche se una cosa che dà fastidio è trovare attacchi sul proprio profilo in maniera non appropriata: questo può influenzare il giocatore. La nostra società è una famiglia: su questa cosa il presidente Lotito è molto attento. Il problema viene subito messo sul tavolo e il giocatore viene assistito in ogni cosa. È capitato anche che ci fosse di notte un problema di questo tipo e ci siamo subito attivati. L'utilizzo del cellulare è bandito in certi momenti: nei ritrovi di pranzo, di colazione, in trasferta. Il giocatore ha la facoltà di farsi gestire il proprio profilo o sito anche da terzi, che in ogni caso però devono condividere con noi i comportamenti e le norme. Noi come società siamo sempre responsabili dei nostri tesserati".

LAZIO, TARE A LONDRA PER QUESTIONI DI MERCATO? 

TORINO - LAZIO, L'ARBITRO DELLA GARA 

CLICCA QUI PER TORNARE ALL'HOMEPAGE DEL SITO 

Pubblicato il 23/05/2019 alle ore 13.05


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
12:00 Partners Commerciali DA BAFFO CI SONO I MENU' FISSI: A PARTIRE DA 8 EURO!!! SCOPRILI E...PROVALI! 11:40 News Lazio, Garlini: “Milinkovic va ceduto bene. Luis Alberto deve restare" 11:00 Partners Commerciali FARINA KITCHEN È IL MIGLIOR APERITIVO DI ROMA! IL 26 GIUGNO SERATA FOOD & FUN CON LA MUSICA DEL MAESTRO GALLOZZI 10:50 News Lazio, Lotito presente alla premiazione delle squadre della “Quarta Categoria" 10:20 News Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info 09:35 News Calciomercato Lazio, dalla Turchia: "Offerta al Besiktas per Dorukhan" 09:20 Rassegna stampa Calciomercato Lazio, occhi sul giapponese Tomiyasu: ma c'è il Bologna 09:00 Rassegna stampa Calciomercato Lazio, Sampaoli vuole trattenere Cipriano ma il giocatore... 08:40 Rassegna stampa Calciomercato Lazio, piace ancora Akgun: Tare fiuta il colpo in prospettiva 08:20 In evidenza Calciomercato Lazio, accordo raggiunto con Lazzari: si tratta con la Spal
08:00 Primo Piano Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic 07:45 Partners Commerciali SCONTI FINO AL 50% SUL MATERIALE LAZIO AL LAZIO FAN SHOP! OMAGGIO SUL 26 MAGGIO DICENDO "LALAZIOSIAMONOI!" 07:30 In evidenza Calciomercato Lazio, dalla Spagna confermano: Jony è a un passo 07:28 In evidenza Lazio, Luis Alberto lavora a Ibiza. E dà appuntamento a Correa ad Auronzo 07:25 In evidenza Calciomercato Lazio, la rosa va sfoltita: il punto sui biancocelesti in uscita 07:22 Esclusive Calciomercato Lazio, Caicedo non rinnova: per il club vale 9 milioni 07:20 Il punto di Lazio, l'ultima chance di Lukaku: ad Auronzo il belga si gioca il futuro 07:15 News Calciomercato Lazio, Semplici: "Lazzari è pronto per un percorso migliore" 07:10 News Calciomercato Lazio, Gomez: "Negli ultimi due anni io vicino al biancoceleste" 07:05 News Calciomercato Lazio, Vagnati (ds Spal): "Fares è incedibile"