SEZIONI NOTIZIE

Lazio - Celtic, Garzya: "Pazzesco il rigore negato ai biancocelesti. Ma il Var?"

di Francesco Mattogno
Vedi letture
Foto

Ex Lecce, prossimo avversario della Lazio, e Roma, rivale storica dei biancocelesti. Luigi Garzya, oggi vice-allenatore dell'Italia Under 20, ha parlato a Radio Yes delle sfide di Europa League di ieri sera. Tra cui, ovviamente, anche Lazio - Celtic, gara macchiata da un errore dell'arbitro Stieler che non ha concesso un rigore lampante alla squadra di Inzaghi: "La sconfitta della Lazio è un peccato, ora la qualificazione in Europa League è davvero appesa a un filo. Ma non si può non concedere un rigore così, è pazzesco. Come può non esserci il Var in una competizione così importante? Ci dicono che l’Europa League non va snobbata, e poi vengono commessi errori così gravi, come è avvenuto anche alla Roma in casa, perché non c’è la tecnologia". Errori arbitrali, ma anche ingenuità e sfortuna: "Tra l’altro la Lazio è stata molto sfortunata, è una squadra che crea tanto ma che ieri ha concretizzato poco. Penso che le squadre italiane dovrebbero crederci di più in questa Coppa, e gli allenatori dovrebbero fare meno turn over. Purtroppo se vuoi competere a certi livelli devi avere una rosa completa, che ti consenta di fare Serie A ed Europa. Per i biancocelesti era un’occasione importante, ma l’hanno sfruttata male”.

LA SERIE A - Garzya ha parlato anche del cammino in campionato della squadra di Inzaghi “Credo che la Lazio, insieme all’Atalanta e a tratti anche alla Roma,sia la squadra che gioca il miglior calcio in Serie A. Meglio anche di Juventus e Napoli. Può credere fino in fondo alla qualificazione in Champions League. La Lazio ha calciatori del calibro di Correa e Luis Alberto che sono un bene per il calcio italiano, un piacere per gli occhi. Immobile? È uno dei più forti attaccanti in assoluto, a parte in Germania ha sempre fatto bene. Forse per il salto in un grande club come il Borussia Dortmund era troppo giovane”.

LAZIO - LECCE, PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO, LUIS ALBERTO NON CONVOCATO DALLA SPAGNA

TORNA ALLA HOMEPAGE


Altre notizie
Giovedì 14 Novembre 2019
07:30 Partners Commerciali AL LAZIO FAN SHOP IL NUOVO MATERIALE IRR87! PER UN STILE AL TOP! 07:10 In evidenza Lazio, Berisha: "Per il Kosovo do sempre il massimo, il ruolo non conta" 07:05 Primo Piano FORMELLO - Lazio, la ripresa senza i nazionali. Radu migliora 07:00 News Bosnia - Italia, probabili formazioni: Acerbi e Immobile verso una maglia 06:55 In evidenza Nazionale, Acerbi: "La Lazio merita il terzo posto. Immobile da Pallone d'Oro"
06:50 Voci di mercato Calciomercato Lazio, retroscena Maistro: l'azzurro aveva scatenato un'asta 06:45 In evidenza PAIDEIA - Lazio, controlli per Radu: obiettivo Sassuolo 06:40 In evidenza Lazio, ora Correa ti fa volare: il 'Tucu' tra i migliori "centravanti" in Serie A
Mercoledì 13 Novembre 2019
23:45 News Lazio, De Cosmi: "Milinkovic in attacco? Potrebbe essere una soluzione..." 23:30 News Lazio, Podavini: "Sembra la squadra di due anni fa. Correa come Laudrup" 23:00 News Lazio Women, Castiello: "Ho già segnato nel derby, domenica spero di sbloccarmi!" 22:45 News Lazio, Mauri: "La sosta aiuterà a recuperare. Correa? Non me lo aspettavo..." 22:30 News MLS / Ibrahimovic, addio ai Galaxy con stile: "Ora potete tornare a guardare il baseball" 22:20 News Italia, Di Gennaro: "Immobile e Belotti alla pari, ma Mancini..." 22:00 Qui Nazionali Nazionali, un blackout della difesa condanna l'Angola: ko pesante per Bastos 21:45 News Reja: "Lazio - Roma il ricordo più bello. E quel gol di Klose..." 21:30 Lazio Social Lazio, Acerbi si improvvisa barista: "Devo capire cosa fare da grande..." - FOTO 21:00 News Lazio, Budoni: "Restiamo aggrappati all'Europa League. Berisha? Una sconfitta venderlo" 20:30 News Lazio, Correa e la prima doppietta: ora punta la doppia cifra 20:00 News Bundesliga, spinge il tecnico avversario: sette turni stop ad Abraham