Lazio, Bakayoko chiama Acerbi: “Non volevo offenderti”

di Lalaziosiamonoi Redazione
Fonte: Francesco Mattogno - Lalaziosiamonoi.it
Vedi letture
Foto

(ANSA) - ROMA, 14 APR - È stata una giornata intensa dal punto di vista delle polemiche, normale dopo un Milan-Lazio che ha dato il suo “meglio” nel post partita piuttosto che nei 90 minuti in campo. Il fattaccio della maglia di Acerbi usata come scherno da Bakayoko e Kessie ha fatto presto il giro della rete, e non sono tardate ad arrivare le scuse (obbligate) del milanista al centrale di Inzaghi via social. Poco fa, secondo Ansa, il centrocampista del Milan avrebbe telefonato ad Acerbi per fargli sentire anche a voce il proprio sentito dispiacere per quello che è successo: “Ho massimo rispetto per te. È vero, il nostro è stato uno sfottò, ma non c'era malizia. Non volevamo assolutamente offendere te e la tua squadra". Queste le parole del francese, espresse tramite l'aiuto di un interprete. Le acque sembrano essersi calmate, Bakayoko ha rinnovato le scuse ad Acerbi.

MILAN-LAZIO, ACERBI SMORZA LE POLEMICHE

MILAN-LAZIO, PARLA BRIATORE SUL CASO ACERBI

TORNA ALLA HOMEPAGE


Altre notizie