La messa in ricordo di Mirko Fersini, Inzaghi: "Più passa il tempo, più il ricordo si rafforza"

di Saverio Cucina
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 8881 volte
Foto

AGGIORNAMENTO ORE 20.15 - Il tecnico Inzaghi al termine della celebrazione ha voluto ricordare il ragazzo ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it: “Più passa il tempo e più Mirko è nella mia mente, nei miei pensieri. Con il tempo che passa si rafforza la sua immagine e il suo ricordo. Quotidianamente ci alleniamo al Fersini, il campo è dedicato a lui, che è sempre molto presente tra di noi. In ufficio, a casa ho la foto del suo sorriso, che rimarrà sempre in tutti noi”. Anche Katia, la mamma di Mirko, ha rilasciato delle dichiarazioni: “È doloroso, ma contemporaneamente è una cosa bellissima ricordare Mirko con il sorriso. Anche dopo sei anni ogni volta tutte le persone che gli volevano bene sono presenti. Siamo sempre tantissimi, numerosi, evidentemente se lo meritava. Mirko era un ragazzo solare, puro, sincero e questo è rimasto anche nelle persone che non l’hanno conosciuto. Questo, se così posso dire, mi riempie di gioia e di serenità. Il 2 giugno ci sarà un memorial organizzato direttamente dalla Lazio, che si terrà al campo intitolato a Maurizio Melli, altro giovane ragazzo prematuramente scomparso. Anche lui era tifoso biancoceleste, così l’evento sarà l’occasione per ricordare entrambi”.  

A distanza di sei anni il suo sorriso resta ancora scolpito nei cuori di chi lo ha vissuto. A Formello, in campo come negli uffici di mister Inzaghi, è impossibile non incrociare il suo volto, sempre sorridente e ricco di entusiasmo. Come ogni anno, verrà celebrata questa sera alle ore 19.30, presso la chiesa Santa Maria Madre della Divina Provvidenza in Fiumicino, la messa in suffragio per Mirko Fersini, il giovane difensore biancoceleste degli Allievi, scomparso tragicamente sei anni fa in un incidente stradale. Un modo semplice e intimo per stringersi ancora una volta attorno alla famiglia, ricordando la memoria di un ragazzo strappato via dai propri cari troppo presto. Alla celebrazione sono presenti il tecnico Simone Inzaghi, Luca Crecco e gli ex Primavera biancocelesti, ex compagni di Mirko lungo la trafila nel settore giovanile.

 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy