SEZIONI NOTIZIE

FIGC, sospensione della gara in caso di cori razzisti: da febbraio una nuova procedura

di Leonardo Giovannetti
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Vedi letture
Foto

Tema fortemente dibattuto e attuale, quello dei cori razzisti all’intero degli stadi. Per questo la FIGC sta valutando cambiamenti adeguati per concedere all’arbitro più potere nel caso si presentino queste situazioni. Nel primo Consiglio Federale del 2019, Gravina proporrà una riscrittura dell’articolo 62 della Noif, le norme organizzative interne dela FIGC. Questo è l’articolo che regolamenta i comportamenti adottabili da parte degli arbitri in caso di manifestazioni di razzismo. Quello che verrà sostanzialmente cambiato, è l’iter che il direttore di gara dovrà seguire prima di arrivare alla sospensione della gara. Le procedure verranno velocizzate rispetto a quelle precedenti. Fino ad ora questi erano gli step da osservare: annuncio tramite altoparlanti, sospensione con secondo annuncio, sospensione con rientro negli spogliatoi delle squadre, eventuale interruzione della partita con il risultato di 0-3 a tavolino.

NUOVA PROCEDURA – Dal prossimo febbraio entrerà in vigore un diverso sistema. L’arbitro potrà fermare il gioco, di sua iniziativa o su suggerimento, già in seguito al primo annuncio. Le due compagini verranno chiamate al centro del campo: in caso si ripetessero cori o insulti razzisti, il direttore di gara potrà far rientrare i giocatori negli spogliatoi. Spetterà poi al responsabile dell’ordine pubblico interrompere o meno la partita. Ma chi segnalerà all’arbitro la necessità di attuare il protocollo, nel caso in cui quest’ultimo non si sia accorto di quanto accade sugli spalti? C’è l’ipotesi di accreditare un commissario della Procura Federale, o affidare questo ruolo al responsabile dell’ordine pubblico.


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
12:00 Partners Commerciali DA BAFFO CI SONO I MENU' FISSI: A PARTIRE DA 8 EURO!!! SCOPRILI E...PROVALI! 11:40 News Lazio, Garlini: “Milinkovic va ceduto bene. Luis Alberto deve restare" 11:00 Partners Commerciali FARINA KITCHEN È IL MIGLIOR APERITIVO DI ROMA! IL 26 GIUGNO SERATA FOOD & FUN CON LA MUSICA DEL MAESTRO GALLOZZI 10:50 News Lazio, Lotito presente alla premiazione delle squadre della “Quarta Categoria" 10:20 News Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info 09:35 News Calciomercato Lazio, dalla Turchia: "Offerta al Besiktas per Dorukhan" 09:20 Rassegna stampa Calciomercato Lazio, occhi sul giapponese Tomiyasu: ma c'è il Bologna 09:00 Rassegna stampa Calciomercato Lazio, Sampaoli vuole trattenere Cipriano ma il giocatore... 08:40 Rassegna stampa Calciomercato Lazio, piace ancora Akgun: Tare fiuta il colpo in prospettiva 08:20 In evidenza Calciomercato Lazio, accordo raggiunto con Lazzari: si tratta con la Spal
08:00 Primo Piano Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic 07:45 Partners Commerciali SCONTI FINO AL 50% SUL MATERIALE LAZIO AL LAZIO FAN SHOP! OMAGGIO SUL 26 MAGGIO DICENDO "LALAZIOSIAMONOI!" 07:30 In evidenza Calciomercato Lazio, dalla Spagna confermano: Jony è a un passo 07:28 In evidenza Lazio, Luis Alberto lavora a Ibiza. E dà appuntamento a Correa ad Auronzo 07:25 In evidenza Calciomercato Lazio, la rosa va sfoltita: il punto sui biancocelesti in uscita 07:22 Esclusive Calciomercato Lazio, Caicedo non rinnova: per il club vale 9 milioni 07:20 Il punto di Lazio, l'ultima chance di Lukaku: ad Auronzo il belga si gioca il futuro 07:15 News Calciomercato Lazio, Semplici: "Lazzari è pronto per un percorso migliore" 07:10 News Calciomercato Lazio, Gomez: "Negli ultimi due anni io vicino al biancoceleste" 07:05 News Calciomercato Lazio, Vagnati (ds Spal): "Fares è incedibile"