ESCLUSIVA Radiosei - Corino: "Al derby grande risposta della Lazio. Il merito è di Inzaghi"

di Alessandro Vittori
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 4005 volte
Foto

Lazio e Roma pareggiano il derby e rimangono appaiate un punto sopra all’Inter. Ora un mini-campionato di 6 giornate per assegnare il terzo e il quarto posto, validi per la Champions. Per l’analisi della stracittadina e del finale di stagione Gigi Corino è intervenuto ai microfoni di Radiosei: “Il fatto di aver giocato giovedì sera mi preoccupava molto in vista del derby. La Roma aveva avuto due giorni in più di recupero. La Lazio però ha avuto una grande risposta sia sotto l’aspetto psicologico che fisico: la Roma ad un certo punto era più in difficoltà, infatti qualcuno è uscito anche per crampi. Di questo bisogna dare grandi meriti a Inzaghi e allo staff, perché rimettere in campo una squadra tosta dopo l’eliminazione in Europa League non era semplice. Ieri sera la Lazio mi ha entusiasmato sotto l’aspetto caratteriale, tranne che a Salisburgo quest’anno ha sempre fatto il suo dovere”.

CRESCITA - “La cosa che va messa a posto è la gestione dei momenti della partita. Quando la Roma ha preso il palo, la Lazio ha avuto 10 minuti di grande difficoltà. Se si dovesse migliorare questo aspetto i biancocelesti diventerebbero una grandissima squadra. A Salisburgo è successa un po’ la stessa cosa, quindi nella gestione della partita si deve crescere”.

SINGOLI - “Immobile lo farei giocare sempre, fa 30-40 scatti ed è dura per il difensore stargli dietro. In questo periodo può non andargli benissimo, anche ieri sul passaggio di Milinkovic in altri momenti magari riusciva a fare gol. Il cambio Luis Alberto-Felipe Anderson? Inzaghi voleva gestire il possesso in maniera diversa, visto che lo spagnolo è più bravo nel palleggio, tiene palla e fa salire la squadra”.

CHAMPIONS - “Per la Champions è una corsa alla pari, tutte hanno le stesse possibilità. Mercoledì con la Fiorentina non sarà semplice, visto il momento che sta vivendo. I ragazzi però devono tenere duro, visto che dopo la Sampdoria si avrà una partita alla settimana”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy