Corsa Champions: che succede se Lazio, Roma e Inter arrivano a pari punti? Ecco i criteri da seguire

di Alessandro Menghi
Fonte: Alessandro Menghi - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 13408 volte
Foto

Accesa e viva più che mai la lotta per un posto alla prossima Champions League. I contemporanei pareggi di Inter, 0-0 a Bergamo con l’Atalanta, e di Roma e Lazio nel derby hanno lasciato tutto invariato con le tre squadre vicinissime. Le romane a quota 61 e i nerazzurri staccati a 60, con 6 gare ancora da giocare. E se arrivassero tutte a pari punti? I criteri da seguire sono chiari. Innanzitutto si deve guardare ai punti negli scontri diretti. In tal caso l’Inter, allo stato attuale, la spunterebbe: 0-0 in casa con la Lazio, 3-1 alla Roma sempre a San Siro e 1-1 all’Olimpico contro i giallorossi. Manca ancora il ritorno con i biancocelesti, in programma per il 20 maggio. Proprio la squadra di Inzaghi è quella che meno gradirebbe un arrivo a parimerito. Il pareggio di ieri sera contro la Roma si somma all’altro di Milano e alla sconfitta nella stracittadina d’andata (2-1). Gli altri parametri da tenere in considerazione sono: la differenza reti negli scontri diretti (i goal in trasferta non valgono doppio in caso di ulteriore parità); la differenza reti generale; il maggior numero di reti segnate in generale; sorteggio. Tutto è ancora in bilico, sarà una corsa sfrenata fino alla fine.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy