Belgio, condannati due ragazzi per rissa: vittima un obiettivo della Lazio

di Alessandro Vittori
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 12890 volte
Foto

Nuova notizia dal Belgio, ma in questo caso non riguarda i movimenti di calciomercato della Lazio. Tra i protagonisti però, suo malgrado, c’è Wesley Moraes del Bruges, obiettivo dei biancocelesti già in estate e ancora oggi nel mirino di Tare. Il fatto risale al 2 maggio 2016, quando in una discoteca nei pressi di Kortrijk due ventenni russi aggredirono il brasiliano e il suo compagno di squadra Gilberto Tavares. Come riporta la stampa belga oggi il tribunale della città fiamminga ha condannato i due scalmanati a pene di lavoro da 65 a 115 ore e multe da 300 a 600 euro.      


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy