Argentina, l'ennesima resurrezione dell'ex Lazio Mauro Zarate: che gol con il Velez - VIDEO

di Mirko Borghesi
Fonte: Mirko Borghesi - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 15508 volte
Foto

È tornato a parlare di Lazio, con toni decisamente positivi, più di una volta. Percorrendo questa via il suo nome è ricomparso sulla bocca di tutti. In patria, però, i riflettori sono tutti accesi sulle sue recenti prestazioni. Si parla di Mauro Zarate, attaccante argentino che alla Lazio ha fatto il bello e il cattivo tempo in anni ancora parzialmente difficili. Le sue giocate, i suoi dribbling e i suoi gol restano gemme intagliate da un talento mai sbocciato completamente. L'arrivo al Watford e il ritorno in Premier League nel gennaio 2017 facevano intravedere una nuova opportunità dietro l'angolo. Presagi positivi spenti da un destino funesto: grave infortunio al ginocchio destro, bombola di ossigeno e stagione finite dopo sole tre partite dal trasferimento nella sessione invernale. Poi l'Al Nasr e gli Emirati Arabi Uniti per rimettersi in forma, col Watford pronto a rigirarlo nuovamente al Velez Sarsfield nei primi giorni del 2018. Maurito in Argentina si è ritrovato. Il ginocchio non fa più male e la stampa è tutto per lui. Dodici gol in appena cinque mesi, di cui otto nelle prime tredici partite rappresentano un bottino che non poteva restare inosservato. Un po' come l'ultima grande giocata, quel doppio passo con tiro a incrociare per il momentaneo vantaggio contro l'Argentinos Juniors. Un gol che lo ha elevato a capocannoniere del club, col sorriso di chi si è ritrovato, ancora una volta.

(CLICCA QUI PER VEDERE L'ULTIMO GOL DI MAURO ZARATE O SCORRI A FINE ARTICOLO)


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy