Lazio - Siviglia, le sfide spagnole non sorridono: Inzaghi però si aggrappa ai “suoi” precedenti

di Andrea Marchettini
articolo letto 7253 volte
Foto

Contro il Siviglia sarà la prima volta, ma la tradizione con le squadre spagnole non è favorevole alla Lazio. In 22 precedenti nelle competizioni europee sono arrivate 5 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte. Tra le vittorie c’è uno dei ricordi più belli: quello della finale di Birmingham contro il Maiorca nel 1999. Simone Inzaghi vuole aggrapparsi ai precedenti della sua carriera da calciatore: l’ultimo è quello legato alla sfida contro il Villareal nell’ultima edizione della Coppa Uefa (2004/05) quando Inzaghi servì a Rocchi l’assist decisivo per l’1-1 finale.

I PRECEDENTI TRA ALTI E BASSI – Sono diversi i precedenti negativi con le spagnole. Uno dei ricordi peggiori è quello contro il Barcellona, quando la Lazio (sconfitta a tavolino all’andata) ne prese 4 al Camp Nou. Senza dimenticarsi della doppia sfida contro l’Atletico di Simeone nel 2012 (1-3 all’Olimpico, 1-0 a Madrid). Con i Colchoneros però c’è anche un ricordo positivo: quello della Coppa Uefa del 1997/98 quando la Lazio di Eriksson arrivò fino in fondo alla competizione per poi doversi arrendere di fronte all’Inter di Ronaldo.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy