Lazio - Siviglia, le sfide spagnole non sorridono: Inzaghi però si aggrappa ai “suoi” precedenti

di Andrea Marchettini
Vedi letture
Foto

Contro il Siviglia sarà la prima volta, ma la tradizione con le squadre spagnole non è favorevole alla Lazio. In 22 precedenti nelle competizioni europee sono arrivate 5 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte. Tra le vittorie c’è uno dei ricordi più belli: quello della finale di Birmingham contro il Maiorca nel 1999. Simone Inzaghi vuole aggrapparsi ai precedenti della sua carriera da calciatore: l’ultimo è quello legato alla sfida contro il Villareal nell’ultima edizione della Coppa Uefa (2004/05) quando Inzaghi servì a Rocchi l’assist decisivo per l’1-1 finale.

I PRECEDENTI TRA ALTI E BASSI – Sono diversi i precedenti negativi con le spagnole. Uno dei ricordi peggiori è quello contro il Barcellona, quando la Lazio (sconfitta a tavolino all’andata) ne prese 4 al Camp Nou. Senza dimenticarsi della doppia sfida contro l’Atletico di Simeone nel 2012 (1-3 all’Olimpico, 1-0 a Madrid). Con i Colchoneros però c’è anche un ricordo positivo: quello della Coppa Uefa del 1997/98 quando la Lazio di Eriksson arrivò fino in fondo alla competizione per poi doversi arrendere di fronte all’Inter di Ronaldo.


Altre notizie