FORMELLO - Lazio, Inzaghi può sorridere: in campo si rivede Lukaku

di Valerio De Benedetti
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 10217 volte
Foto

Secondo allenamento della settimana per la Lazio di Simone Inzaghi, che anche quest'oggi si è ritrovata a Formello intorno alle ore 15.30. Una mezzora di palestra, poi tutti in campo per un torello, un lavoro con sponde e infine una partitella a campo ridotto. Il tecnico piacentino deve fare a meno degli undici nazionali in giro per il mondo: Strakosha (Albania), Bastos (Angola), Caceres (Uruguay), Marusic (Montenegro), Murgia (Italia U-21), Badelj (Croazia), Milinkovic (Serbia), Pedro Neto (Portogallo U-20), Berisha (Kosovo), Acerbi e Immobile (Italia). Il lavoro si svolge quindi con un gruppo ristretto di calciatori. In campo si vedono Wallace, Luiz Felipe, Radu, Basta, Patric, Parolo, Leiva, Jordao, Cataldi, Lulic, Correa, Rossi, Caicedo, il giovane Jorge Silva, aggregato dalla Primavera e infine a sorpresa Jordan Lukaku.

È proprio la presenza dell'esterno belga la notizia positiva oggi. Ha svolto quasi tutto il lavoro in gruppo, saltando solamente la partitella finale, quando ha terminato la sua seduta insieme a Bianchini, con il quale si è allenato tutta la scorsa settimana. Lukaku ha ultimato il suo recupero atletico ed è pronto per essere reinserito gradualmente in gruppo. Non appena darà maggiori garanzie, Inzaghi lo inserirà anche nella lista del campionato, a discapito di Basta, che rimarrà in quella dell'Europa League. Rientrato anche Proto, che ieri aveva lavorato al coperto per dei leggeri sintomi influenzali. Manca invece Luis Alberto, che continua a lavorare in modo differenziato, oltre a Durmisi, che ne avrà per almeno un mese.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy