Lazio, l'Europa League è una mini-miniera d'oro: ecco quanto porta nelle casse biancocelesti

di Valerio De Benedetti
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 9814 volte
Foto

La sconfitta della Lazio contro l'Eintracht Francoforte, ha complicato e non poco i piani dei biancocelesti in Europa League. La formazione di Inzaghi dovrà vedersela nel doppio confronto con il Marsiglia di Rudi Garcia, e si giocherà con i francesi il passaggio del turno. Una qualificazione da ottenere a tutti i costi, considerando anche i benefici che l'Europa League riserva ai club partecipanti. Gli introiti relativi alla passata stagione europea corrispondono a ben 24 milioni di euro, di cui 17 di market pool e 7 di premi, riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei. Soldi già entrati e messi a bilancio dal presidente Lotito, il quale ha fatto registrare il fatturato record di 127,2 milioni di euro, e un utile di 36,9 milioni. La società biancoceleste infatti, non aveva mai prodotto cifre così alte a bilancio. Ecco perché spesso viene sottolineata l'importanza dell'Europa League, una piccola miniera d'oro per i club fuori dalla Champions. I premi per la stagione 2018/2019 incrementeranno del 30% rispetto agli anni precedenti, e inoltre bisogna considerare l'aumento dei ricavi derivanti dal market pool, che vista l'eliminazione dell'Atalanta, verrà diviso solamente fra Lazio e Milan.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy