I conti dell'Europa League: in totale ben 20 milioni per chi la vince

di Lalaziosiamonoi Redazione
Fonte: Giulio Cardone - La Repubblica
articolo letto 3580 volte
Foto

Rispetto alla formazione di Napoli, saranno ben 8 i giocatori che Simone Inzaghi cambierà domani sera a Bucarest contro la Steaua. La qualificazione in Champions resta il primo obiettivo, ma questo non significa che la Lazio non tenga all’Europa League. Anche perché - come si legge sulle colonne de la Repubblica a firma Giulio Cardone - andare avanti in questa competizione permette di incassare un gruzzoletto niente male. Due anni fa, quando la squadra allora di Pioli uscì agli ottavi, il ricavo complessivo messo a bilancio fu di 15,3 milioni. In questa edizione, la Lazio ha già intascato 5,260 milioni solo per i premi Uefa legati a partecipazione e risultati (ogni vittoria nel girone valeva 360mila euro, il pareggio 120mila). Se si qualificherà agli ottavi, altro bonus da 750mila euro. Per i quarti il premio previsto è di un milione, poi 1,6 per le semifinali, 3,5 per la perdenti in finale, 6,5 per la vincente (più accesso alla Champions League e la possibilità di giocare la Supercoppa Europea). Considerando anche i diritti tv e gli incassi al botteghino, chi alza la coppa arriva a guadagnare ben oltre i 20 milioni. Cifra lontana da quella garantita dalla Champions, ma comunque utile per migliorare bilanci e potenzialità sul mercato.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy