Ventura: "Nel prossimo Europeo l'Italia sarà la favorita. Immobile e Belotti? C'è continuità nella crescita..."

di Saverio Cucina
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 7446 volte
Foto

Era presente anche Gian Piero Ventura ieri a Cracovia in occasione della vittoria dell’Italia sulla Danimarca nel primo match dell’Europeo Under21. Il ct azzurro quest’oggi ne ha parlato a Radio anch'io lo sport su Radio1, soffermandosi anche sulla nazionale maggiore: “Le sensazioni sono quelle di una squadra dalle grandissime potenzialità. C'era un po' di tensione nel primo tempo, a volte la troppa voglia rallenta. Poi la partita è stata vinta meritatamente, era fondamentale e direi buona la prima”. Poi sulla corsa al mondiale:Per la prima volta nella storia l'Italia non è testa di serie e al Mondiale va solo la prima. Noi abbiamo gli stessi punti della Spagna, con quattro gol di differenza reti: nulla è precluso. Però, il dato più importante è questo ricambio generazionale che abbiamo davanti: ha creato i presupposti per far sì che all'Europeo successivo l'Italia sia tra le favorite se non la favorita. A parte Bonucci, tra qualche anno avremo uno zoccolo duro di giocatori giovani. Bisogna tenere presente da dove siamo partiti: dopo l'Europeo di Conte la squadra era abbastanza anziana, io credo che questo sia un segnale importante per il futuro. Oggi un giocatore dell'Atalanta ha la netta convinzione che se fa bene può aspirare ad andare in Nazionale". Da Immobile a Belotti, quanto Toro nella nazionale di Ventura: "Sì, anche se Barreca l'ho avuto poco, a differenza di Benassi. Zappacosta, Belotti, Immobile, ma anche Darmian: direi che c'è un minimo di continuità, conta molto per la crescita dei calciatori. Credo che ci siano i presupposti per continuare la Nazionale del futuro. Sono tutti degli ottimi giocatori con la possibilità di diventare grande". Infine sul modulo: “Il 4-2-4 anche ai Mondiali? L'esempio è quello di Conte. Ha avuto alcune difficoltà sul piano del gioco nelle qualificazioni, ma quando ha avuto 20 giorni per programmare la squadra i risultati si sono visti".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI