Tommasi a LLSN: "Candidatura Lotito? Non so se arriverà. Il nostro è un progetto di riforma culturale" - VD

di Annalisa Cesaretti
Fonte: Dal nostro inviato Alessandro Vittori - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 9155 volte
Foto

Tre candidati ufficiali per le prossime elezioni della Federcalcio: Sibilia, Tommasi e Gravina. In forse la candidatura del presidente biancoceleste Claudio Lotito. Si attendono le prossime ore per eventuali sviluppi. Intanto, ecco le parole di Damiano Tommasi in esclusiva ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it: “È difficile fare previsione sulle altre possibili candidature. A oggi quelle ufficiali sono tre: la mia e quelle di Sibilia e Gravini. Una quarta candidatura significherebbe certificare i motivi per i quali non siamo andati ai Mondiali. In questi 15 giorni di dialogo riusciremo a capire quali sono le idee degli altri candidati. Ciò a cui teniamo di più è il progetto sportivo: rimettere al centro il calcio. Vogliamo comprendere se c’è la volontà di condividerlo. Mi auguro che il presidente che verrà eletto il 29 possa fare ciò di cui c’è più bisogno in questo momento in Federcalcio. Dovrà mettersi subito a lavoro per riuscire a cambiare alcune peculiarità del nostro regolamento, al fine di permettere alle società di poter investire nel progetto sportivo nel migliore dei modi. Bisognerà prestare attenzione al settore tecnico. È anche vero che da sempre è seguito dai tecnici e dagli allenatori. Dovranno essere istituiti alcuni corsi per formare delle figure da inserire all’interno delle società con delle competenze peculiari. Sarà necessario anche alzare il livello dei preparatori sportivi di tutti i settori”.

LOTITO - "Cosa mi sono detto con Lotito? Abbiamo chiacchierato, volevo capire se effettivamente arriverà la sua candidatura, se avremo il piacere di leggerlo nel programma elettorale o se si presenterà singolarmente. Non lo so se alla fine si candiderà veramente. Purtroppo o per fortuna in Italia ci si candida quando si è sicuri dei voti che si ha, io no so se lui ne è sicuro. É imprevedibile".

PROGETTO - "Riforme? Già l’eventuale mia elezione sarebbe un cambiamento culturale e di approccio, questo darebbe un grande impulso a ciò che si andrà fare successivamente. Quello delle seconde squadre in Lega Pro è un progetto che va fatto partire il prima possibile, ho visto grande condivisone in merito. Tutto ora sta a scriverne il regolamento insieme alle società che sono interessate, con l'ausilio della Lega nella quale andranno a giocare. Stesso discorso vale per il progetto dei centri federali, che va modulato il prima possibile per aumentarne la qualità e probabilmente ridurne il numero nei prossimi anni. Ancelotti ct della Nazionale? Mi piacerebbe fare in modo che in Federazione ci sia l’ambizione di costruire un progetto che possa attirare i nostri migliori tecnici. Ancelotti è uno di questi".

Damiano Tommasi ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport: "La candidatura di Lotito? Non è impossibile. Lui dice di avere le firme che servono. Abbiamo parlato un po’, lui ha delle idee ben precise, non so se le scriverà in un eventuale programma. Ma credo che la risposta a quanto accaduto in Italia - Svezia debba essere un’altra rispetto a questa prospettiva. Sicuramente anche il presidente biancoceleste evidenzierebbe le ragioni della mancata qualificazione. In ogni caso la speranza è che il 29 ci sia un presidente eletto che possa riprendere in mano le sorti della Federcalcio. Quando mi sono candidato l’ho fatto perché ho pensato di poter avere la risposta che si dovesse dare al momento. La nostra categoria ha sempre portato in Federazione i temi del momento. Ci serve un progetto che possa mettere al centro i giovani. Ho capito che la via unitaria fosse difficile da compiere. L’eventuale elezione di un presidente che abbia un passato sportivo oltre che dirigenziale sarebbe una vera e propria rivoluzione. Albertini? Anche il suo è un nome concreto".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI