Liga, presunta combine in Levante-Saragozza: Caicedo tra gli indagati

di Francesco Bizzarri
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 11101 volte
Foto

Ecco la lista degli indagati per la presunta combine di Levante-Saragozza, match di Liga della stagione 2010-2011. Di mezzo c’è anche Felipe Caicedo, oggi alla Lazio, prima di proprietà del Manchester City ma in prestito proprio al Levante. Il 21 maggio del 2011, all’ultima giornata, il Saragozza ha bisogno di punti per restare in Liga. Così accade: 2-1 ai padroni di casa, in Segunda Division va il Deportivo. Match sospetto, e Tebas, eletto presidente del massimo torneo spagnolo nel 2013, lo rispolvera dopo due anni. Si finisce in tribunale e ne esce fuori un maxi processo.

RISVOLTI - Gli inquirenti sono sicuri che il Saragozza, pur di salvarsi, abbia versato circa 1 milione di euro al Levante per farsi battere. Soldi poi distribuiti tra giocatori e dirigenti. Caso prima archiviato per mancanza di prove, ora invece tirato fuori di nuovo. Secondo Marca.com, il 5 febbraio scorso il Tribunale spagnolo ha chiesto due anni di carcere e 6 d’inibizione da qualsiasi attività legata al calcio per i 41 indagati. Di mezzo c’è anche Felipe Caicedo. L’attaccante della Lazio non è nella lista dei 9 calciatori che hanno incassato i soldi, ma è nel registro degli indagati perché a conoscenza dei fatti.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI