LAZIO STORY - 12 agosto 2008: quando la Lazio superò il Paok Salonicco

di Claudio Cianci
Fonte: Claudio Cianci-Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 2331 volte
Foto

Manca un giorno solo, poi la Lazio dovrà affrontare la Juventus per contendersi la Supercoppa Italiana. La cornice sarà quella delle grandi occasioni, con quasi 50mila presenze pronte a riempire l’Olimpico. I biancocelesti sono alla ricerca di riscatto, i bianconeri invece sperano di trovare conferme dopo la cocente finale di Cardiff e la partenza di Bonucci. Mentre il 12 agosto 2008 la Lazio pensava solamente al precampionato ed affrontò in amichevole il Paok Salonicco.

LAZIO-PAOK SALONICCO - Questa era la Lazio di Delio Rossi, in rosa c’erano elementi come Zàrate, Pandev, Rocchi, Ledesma, Matuzalem, Lichtsteiner ed altri. A Roma i biancocelesti sfidarono in un’amichevole serale i greci del Paok Salonicco, nella rosa bianconera figurava anche un grande ex come Sergio Conceicao (alla sua ultima annata da calciatore). Dopo tre minuti la Lazio passò in vantaggio: Ledesma rubò un pallone a centrocampo e dai venticinque metri colpì l’incrocio, sulla ribattuta Matuzalem trafisse gli avversari. I padroni di casa spinsero e crearono diverse occasioni: Makinwa sfiorò la rete dopo un grande allungo. Il nigeriano ci provò qualche minuto più tardi, questa volta di testa. Nel mezzo un tiro di Lichtsteiner su Vierinha e un gol annullato per fuorigioco ad Ivic dopo la respinta di Carrizo sul tiro violento di Conceicao. La ripresa si aprì con rete di Meghni, il francese saltò in dribbling un avversario e poi trovò la rete calciando sul palo lontano (conclusione leggermente deviata). La prodezza portò la Lazio sul 2-0 e i capitolini mantennero questo risultato fino al termine della sfida.  


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI