Jacobelli: "Caceres? Un colpo importante. Questa Lazio va oltre ogni previsione"

di Annalisa Cesaretti
Fonte: Mirko Borghesi - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 10737 volte
Foto

A febbraio Inzaghi e i suoi scenderanno in campo contro lo Steaua per il nuovo impegno di Europa League. Finora il percorso europeo della Lazio è stato quasi impeccabile. I biancocelesti hanno dimostrato di potersi imporre anche oltre i confini nazionali. Ecco il commento di Xavier Jacobelli, intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia: "Se la Lazio raggiungerà la finale di Europa League? Non lo so. Sicuramente finora i ragazzi di Inzaghi sono andati ben oltre la linea di programmazione".

LA SQUADRA -  "Ormai gli elogi nei confronti di Inzaghi rischiano di diventare noiosi. È da inizio stagione che li facciamo. La bravura del tecnico unita a un pubblico ritrovato e una società che bene si è comportata, è un mix forte. Caceres è poi un colpo importante nell'ottica di un calendario veramente intenso".

LA VAR -  "Il giallo di Atalanta-Roma? Guida è uno dei peggiori arbitri, dunque un errore del genere te lo devi aspettare. Il problema è che i vertici arbitrali devono imporre agli arbitri di ricorrere allo strumento tecnologico. Gli arbitri non possono arrogarsi il diritto di essere protagonisti. O la piantano oppure non arbitrano più. Grave come il presidente dell'AIA abbia risposto di non dover dare risposte a nessuno".

SERIE A - "Il campionato è ancora lungo. Ci sono 54 punti a disposizione. La Lazio, che deve recuperare una partita, sta viaggiando su ritmi imprevisti e imprevedibili. Voglio verificare la condizione dopo la pausa. Può essere pericolosa per tutte le squadre. Poi ci sarà l'effetto Europa. La Lazio ha tanti ottimi motivi per essere soddisfatta".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI