Garlini: "Lazio - Inter match dell'anno. Inzaghi sa come gestire queste situazioni"

di Laura Castellani
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 2129 volte
Foto

Oliviero Garlini è sicuro: “Personalmente farei giocare De Vrij: non lo conosco personalmente, ma da come si muove in campo sta offrendo ampie garanzie riguardo il suo utilizzo". L'ex attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Elleradio, ha detto la sua sulla sfida di domenica tra Lazio e Inter: “Partite come queste si sentono, è il match cruciale dell’anno. La Lazio viene da partite difficili, come quella con l’Atalanta che per qualità complessiva secondo me è stata la migliore di questa edizione della Serie A. Se la Lazio non fosse capace di gestire le pressioni significherebbe che l’allenatore e lo staff tecnico siano scarsi, e questo non mi pare proprio. Anche a Crotone la squadra ha reagito bene, anche se sotto certi punti di vista mi sembra un po’ stanca. Sarà importantissimo il discorso dei cambi, in questo senso Inzaghi è stato bravissimo. Luis Alberto sulle palle inattive ha rappresentato un valore aggiunto in questa stagione per la Lazio. Anche Felipe Anderson ha dimostrato di stare bene e di essere motivato per restare anche l’anno prossimo. Di Milinkovic-Savic mi colpiscono la voglia, la facilità con cui gioca la palla e la facilità negli inserimenti. Secondo me può giocare in due ruoli, sia come rifinitore offensivo, sia in mezzo al campo. Forse è il giocatore che sta scontando qualcosa in più anche a livello fisico. anche in relazione a quanto ha speso nel corso della stagione".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI