Addio a Roberto Clerici: oltre a Pirlo scoprì Baronio e i gemelli Filippini. Il saluto dei suoi ragazzi

di Gabriele Candelori
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 5029 volte
Foto

Si è spento a 75 anni Roberto Clerici, stroncato da un male che lo tormentava da tempo. Una vita spesa sui campi di calcio a scoprire talenti. Tanti i ragazzi valorizzati nella carriera di tecnico e dirigenti, un punto di riferimento di un’intera provincia di giovani nati col sogno di diventare campioni. Come Andrea Pirlo, tra le tante intuizioni insieme a Corini, Bonera, Baronio e i gemelli Filippini. L’ex centrocampista di Milan e Juventus lo ha salutato Instagram: Caro Mister, con grande dispiacere sono a scriverti un piccolo pensiero. Sono cresciuto sotto i tuoi insegnamenti di calcio e di vita. Gli stessi insegnamenti mi hanno sempre accompagnato e, per me, è stato un grande onore ed una grande fortuna averti avuto così vicino.  Riposa in pace. Andrea”. “Stare con te voleva dire essere bravo. Non eri mister come si usa ora, eri signor Clerici. Ultimamente mi permettevo Roberto, ora non più… Grazie di tutto”, il ricordo di Baronio. “Il calcio nella nostra città, il cuore della Voluntas, la passione e la costanza trasmessa a tutti. Buon viaggio maestro…”, chiudono i gemelli Filippini.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI