LA VIGNETTA - La "bestia" di Miro Klose

di Lalaziosiamonoi Redazione
Fonte: Claudio Cianci/Antonio Spadaro- Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 14400 volte
Foto

Lo aveva detto in un'intervista all'Indian Time Miroslav Klose: "Se dovessimo vincere il trofeo, ci sarà una bestia pronta a far festa in me!".La bestia dopo la vittoria del Mondiale è venuta fuori. Il triplice fischio, l'urlo liberatorio per poi volteggiare in aria e dominare i cieli di Rio, non è un caso se la Nazionale tedesca viene anche chiamata "Die Adler" (le aquile). Klose e l'aquila sul petto, "what else?". Una carriera incredibile quella di Klose : 2 Coppe di Lega Tedesca, due volte Campione di Germania, due Coppe di Germania, una Supercoppa di Germania, una Coppa Italia ed ora in cima in al mondo. Si gode il successo Miroslav Klose, questa volta non poteva perdere, doveva fieramente prendere il volo e osservare il mondo dall'alto, dove solo gli immortali sono arrivati. L'aquila tedesca e della Lazio si è regalato Mondiale e record. La bestia non poteva rimanere assopita, piange Klose, le lacrime di gioia per poi artigliare la coppa, per festeggiare. Si è portato i figli negli spogliatoi, non aveva dimenticato le loro lacrime nel 2002. Si è goduto la sua notte magica il Panzer, nella serata più bella della sua carriera ha tirato fuori l'aquila che è in lui. Tutto questo nella vignetta di Antonio Spadaro.  


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI