La S.S. Lazio generale sfilerà con tutte le sezioni associate

di Alessandro Pizzuti
articolo letto 4174 volte
Foto

E' ufficiale: il 23 maggio lo stadio Olimpico ospiterà l’evento biancoceleste “Di Padre in Figlio”. I biglietti sono già in vendita e il programma è ben definito: sfilata della cosiddetta polisportiva, lancio dei paracadutisti, esibizione pulcini, sfide tra Lazio ’74, Lazio 2000, Lazio del -9 e l’Altra Lazio. Le Sezioni che hanno fatto la storia del biancoceleste, con l'Aquila sul petto, per volontà del grande Presidente Fortunato Ballerini, avranno la gioia di stare sulla pista d'atletica aspettando i mini tornei. Erano ben 112 anni da quando l'ex presidente della Ginnastica Roma e dell'Audax Ciclistico portò l'effige d'aquila della repubblica romana sullo stemma biancoceleste della Podistica Lazio. Meritava quello scudetto, almeno Ex aequo et bono,  in quantum aequius melius (Secondo ciò che è giusto ed equo, in quanto è meglio che sia più giusto). Ma soprattutto è giusto ricordarlo sempre, quell'uomo in bombetta ed ombrello.. di grande humor e amore per lo sport,  perchè se il Generale Vaccaro ha detto No, lui il funzionario di S.Angiolo Fiorentino ha permesso che potesse farlo senza paura, con la Lazio Ente Morale per Regio Decreto del 1921. Con lo stadio della Rondinella da lui voluto accanto a Villa Glori, la sede a via Veneto e via dei Cappuccini e il casino dei canottieri a Flaminio. Non ti scorderemo mai, ci hai lasciato l'eredità inestimabile che trasmettiamo di padre "in figlia" (la mia si chiama Caterina...). FORZA LAZIO

Grazie a Fortunato Ballerini


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI