Calciomercato Lazio, respinte tutte le offerte per Milinkovic. Il Rayo Vallecano spinge per Caicedo

di Alessandro Vittori
Fonte: Giulio Cardone/Marco Ercole - La Repubblica
articolo letto 35208 volte
Foto

Salvo colpi di scena, Milinkovic giocherà nella Lazio anche nella stagione ormai alle porte. Il club ha rassicurato Simone Inzaghi, oltre la data di domani non prenderà più in considerazione eventuali offerte. E quelle arrivate sono state rispedite al mittente. La più alta - come riportato da Repubblica nel pezzo a firma di Giulio Cardone e Marco Ercole - da Manchester, sponda United: ben 110 milioni, non accettati da Lotito, sempre rimasto irremovibile sulla richiesta di 150. Per questo non è andato oltre il semplice sondaggio il Milan, che voleva inserire nella trattativa il cartellino di Bonaventura, con sostanzioso conguaglio. Niente da fare anche in questo caso. Sergej, Luis Alberto e Immobile, con questo trio la Lazio vuole provare a restare agganciata alle tre grandi del nord, alla Roma e al Napoli, per lottare come negli anni passati per la Champions League fino all’ultima giornata.

CAICEDO - Una rosa quasi completa, quella biancoceleste: l’unica novità in entrata potrebbe riguardare il brasiliano Wesley (l’operazione con il Bruges ancora non è tramontata), a patto però che Caicedo trovi una sistemazione altrove. Sull’ecuadoriano adesso si è mosso il Rayo Vallecano: il ds David Cobeño sta trattando con la Lazio per riportare il centravanti nella Liga con la formula del prestito. Il giocatore avrebbe già dato la sua disponibilità alla cessione, ma Lotito vuole che lo stipendio dell’ex Espanyol venga pagato interamente dagli spagnoli. Per quanto riguarda il possibile erede di Basta (qualora trovi una nuova squadra), invece, Inzaghi ce l’ha già in casa. Si tratta dell’olandese Anderson, in ritiro a Marienfeld: «Lo girerò alla Salernitana solo se Dusan dovesse rimanere, altrimenti resterà della Lazio», ha detto il presidente Lotito. Per quanto riguarda gli altri esuberi, al momento alcune cessioni sono bloccate per via dell’incertezza relativa a quali squadre prenderanno parte al campionato di Serie B e quali invece a quello di Serie C. Uno che non avrà problemi a trovare sistemazione è Di Gennaro: «Tanti club lo vogliono», conferma ancora Lotito. Sono comunque discorsi secondari, il più importante resta quello legato a Milinkovic. E fino a oggi, tutto sta andando come aveva sognato Inzaghi.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy