STATS CORNER - Lazio ok al Dall'Ara da sei anni, ma Destro, Helander e Krejci...

di Antoniomaria Pietoso
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 4134 volte
Foto

Dopo l’emozionante vittoria nel derby di Coppa Italia, la Lazio va a far visita al Bologna. La squadra di Simone Inzaghi deve mettersi alle spalle i festeggiamenti e concentrarsi sul campionato. La corsa all’Europa è ancora tutta aperta e le aquile dovranno giocarsela fino alla fine. I capitolini si troveranno davanti una squadra in crisi che non vince da ben sei giornate con appena due punti raccolti. In casa, poi, Dzemaili e compagni arrivano da tre ko consecutivi e hanno voglia di rivalsa. I numeri al Dall’Ara, poi, non sono incoraggianti per i capitolini.

I PRECEDENTI – Sono 127 gli incontri in Serie A tra le due squadre. Il Bologna, dopo la Fiorentina, è la squadra che la Lazio ha affrontato più volte in campionato. Il bilancio generale sorride ai biancocelesti con 47 vittorie, 34 pareggi e 46 sconfitte. Al Dall’Ara lo score è completamente diverso con gli emiliani avanti per 34 a 12, con l’aggiunta di 17 pari. Lazio Imbattuta in casa dei rossoblù dal gennaio del 2011. Da allora tre affermazioni biancocelesti e quattro pareggi, di cui tre nelle ultime tre apparizioni a Bologna. Lo scorso anno il match si chiuse sul 2-2 con Candreva e Lulic che rimontarono il doppio vantaggio firmato da Giaccherini e Destro.

INZAGHI VS DONADONI – Secondo confronto diretto tra i due allenatori dopo l’1-1 della gara d’andata.  Il tecnico piacentino, curiosamente, non ha mai incontrato i rossoblù a livello Primavera. Al contrario, 13 sono i precedenti di Donadoni contro la Lazio. L’ex ct della Nazionale ha raccolto 6 sconfitte, 4 pareggi e 3 vittorie. L’ultimo successo è del 31 marzo del 2012 quando il suo Parma superò le Aquile per 3-1 grazie alla rete di Mariga e alla doppietta di Floccari.

DETTAGLI GOL – Ciro Immobile ha segnato due reti al Bologna in carriera. L’attaccante lo ha fatto nelle ultime due gare disputate contro i felsinei. Oltre a lui sono tanti i calciatori ad aver punito in carriera gli emiliani. Da capitan Biglia a Lulic, fino a Basta e Parolo tutti hanno trovato il gol contro i rossoblù. Tra i padroni di casa attenzione a Filip Helander che ha segnato due delle tre marcature da quando è in Italia proprio ai capitolini. C’è poi Ladislav Krejci che fu il grande protagonista della sfida di ottavi di finale di Europa League della scorsa stagione con la maglia dello Sparta Praga. I cechi si imposero per 3-0 e proprio l'attuale calciatore rossoblù realizzò un gol e fornì anche un assist. Non bisogna dimenticare Mattia Destro che ha segnato quattro gol alle aquile, ma ha vinto solo una volta in dieci confronti (con l’aggiunta di sei pari e tre ko, ndr). 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI