FORMELLO - Seduta di scarico: rosa divisa, infortunati da valutare. Marchetti ancora fermo...

di Carlo Roscito
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 6282 volte
Foto

FORMELLO - Stavolta il gruppo, durante la seduta di scarico, non è diviso in due (quelli che hanno giocato e quelli che sono rimasti in panchina o sono entrati nel secondo tempo) ma in tre gruppi: purtroppo si è aggiunta la parte della rosa in infermeria. In campo, per la seduta tecnica, ci sono Bastos, Keita, Tounkara, Murgia, Luis Alberto, Djordjevic, Crecco, Lombardi, Mohamed (sabato pomeriggio ha esordito titolare con la Primavera), Wallace e Patric. Gli altri lavorano in palestra ed effettuano una corsa defaticante al "Fersini". Tra questi non ci sono i calciatori usciti acciaccati dalla partita con il Torino: de Vrij, Radu e Biglia. 

INFORTUNATI. Le condizioni che preoccupano di più sono quelle di de Vrij. Ieri sera ha alzato bandiera bianca all'intervallo. L'olandese è stato visitato in clinica Paideia a gara ancora in corso (stesso discorso per Radu). Dovrà essere rivalutato, effettuerà una nuova risonanza al ginocchio sinistro tra oggi e domani. Si spera di evitare problemi relativi alla cartilagine impiantata un anno e mezzo fa. Già in settimana aveva accusato un'infiammazione, aveva stretto i denti per mettersi a disposizione di Inzaghi.

ASSENZE. Da valutare pure gli altri: Radu ha rimediato un trauma contusivo alla zona sacroiliaca, Biglia una forte botta al tendine rotuleo del ginocchio sinistro (proverà a riaggregarsi tra giovedì e venerdì). Ancora ai box Marchetti, che venerdì ha lamentato nuovi fastidi al menisco dopo aver smaltito l'attacco influenzale. Il portiere deve recuperare tono muscolare ed esplosività, è fermo dal riscaldamento pre-Milan. È in fortissimo dubbio anche per la trasferta di Cagliari. Dove sarà assente Milinkovic per squalifica a causa del cartellino rimediato nella ripresa di ieri (era in diffida). 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI