FORMELLO - Radu ok, passi in avanti per Biglia: il capitano riprende a correre - FOTO

di Carlo Roscito
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 5804 volte
Foto

FORMELLO - Novità dall’infermeria: l’allenamento di oggi regala una conferma e un netto miglioramento. Stefan Radu, anche oggi pomeriggio, suda per l’intera seduta in gruppo. Già ieri aveva dimostrato di aver recuperato dal trauma contusivo alla zona sacroiliaca. Su di lui non ci sono dubbi: a Cagliari ci sarà per l’ultima prima della sosta di campionato. Discorso differente per gli altri tre elementi ai box: Marchetti, de Vrij e Biglia. Il forfait del portiere è praticamente scontato: venerdì scorso ha accusato un nuovo fastidio meniscale, è fermo dal riscaldamento pre-Milan, la sua guarigione era stata rallentata nella scorsa settimana da una gastroenterite e da un attacco influenzale. Tra i pali toccherà di nuovo a Strakosha.

DISPONIBILITÀ. Passi in avanti, invece, da parte di Biglia: il regista lavora in palestra e poi arriva al “Fersini” per una passeggiata (in scarpe da ginnastica) insieme ad Adriano Bianchini, il preparatore atletico addetto al recupero degli infortunati. La camminata, dopo circa una mezzoretta, si trasforma in una leggera corsa lungo la fascia. Biglia deve recuperare dal trauma contusivo al tendine rotuleo. La sua presenza per domenica resta in dubbio. I progressi di oggi pomeriggio dimostrano che ci proverà fino all’ultimo. Il dolore al ginocchio sinistro persiste. Domani l'argentino effettuerà un test in gruppo. Sarà decisivo.

POSSIBILE RIPOSO. Non si vede in campo de Vrij, fermo per colpa dell’infiammazione al ginocchio sinistro: l’olandese svolge per la seconda volta consecutiva l’intero allenamento in palestra. Il dottor Rodia, coordinatore dello staff medico biancoceleste, ha fatto chiarezza sulle condizioni del difensore: "Gli accertamenti hanno dato esiti rassicuranti, escludendo lesioni. In questi giorni Stefan ha svolto un lavoro differenziato, ma da domani contiamo di reintegrarlo gradualmente". Inzaghi, a prescindere dalla sua disponibilità, potrebbe concedergli un turno di riposo e schierare la coppia Wallace-Hoedt in caso di conferma del 4-3-3. Piccola apprensione durante la sfida in famiglia (mini-torneo a 3 squadre) per Luis Alberto: lo spagnolo resta a terra dopo un contrasto, ma dopo un paio di minuti si rialza e riesce a concludere regolarmente la seduta.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI