FORMELLO - Inzaghi recupera Radu: è il primo a rientrare. Palestra per de Vrij, ai box Marchetti e Biglia

di Carlo Roscito
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 10699 volte
Foto

FORMELLO - È Stefan Radu il primo degli infortunati ad alzare il braccio per rispondere “presente”. Il romeno torna a lavorare in gruppo dopo il trauma contusivo alla schiena che lo aveva messo ko nel primo tempo con il Torino. L’allenamento viene portato a termine, Radu svolge le esercitazioni di possesso palla, la parte atletica della seduta e la sfida finale a campo ridotto. Non è ancora al 100% della condizione, ma si è messo a disposizione per la trasferta di Cagliari (dove mancherà Milinkovic invece per squalifica).

STOP. Non si vedono gli altri calciatori usciti acciaccati dalla partita con i granata. Simone Inzaghi anche oggi deve fare a meno di Marchetti, de Vrij e Biglia. Il regista argentino ha rimediato una botta violenta al tendine rotuleo del ginocchio sinistro, ci ha giocato sopra fino al 76', momento della sostituzione con Keita. Il dolore è forte e ancora presente, la speranza è di vederlo riaggregato tra venerdì e sabato. Ma il forfait per domenica, al momento, è dietro l'angolo.

PROBABILI FORFAIT. Marchetti ha accusato un nuovo fastidio meniscale venerdì scorso, ha bisogno di tempo per rientrare. Deve recuperare tono muscolare e mettersi definitivamente alle spalle il problema. Dubbi da chiarire sulle condizioni di de Vrij: ieri l’olandese, tramite twitter, ha fatto sapere di essere già sulla via del recupero. Ha tranquillizzato l’ambiente. Era uscito all’intervallo di Lazio-Torino per una sofferenza al ginocchio sinistro, lo stesso operato un anno e mezzo fa per la ricostruzione della cartilagine. La sua presenza con il Cagliari però resta in bilico (oggi pomeriggio ha lavorato esclusivamente in palestra). Le prove tattiche scatteranno nei prossimi giorni: qualora dovesse essere confermato il 4-3-3, allora Lulic scalerebbe a centrocampo con Keita titolare nel tridente d’attacco dopo tre panchine consecutive.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI