La Lazio crea, la Roma prende il palo: derby Champions senza gol

di Daniele Rocca
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 8291 volte
Foto

Un passo avanti rispetto alla partita di giovedì. Letteralmente. Sarebbero serviti i tre punti per cancellare l’eliminazione dall’Europa League. Il derby finisce senza gol, con le due squadre che continuano a spartirsi il terzo posto. Dopo l’espulsione di Radu la Lazio è brava a non crollare come successo a Salisburgo, sfiorando l’impresa davanti a un’Olimpico tutto bianco e celeste. Una partita che certifica la superiorità tecnica e tattica delle romane sulle milanesi. A sei giornate dalla fine la corsa Champions è più viva che mai, è sarà un derby continuo.

C'È MANCATO POCO - L’intesa c’è, la voglia di voltare pagina pure. La Lazio parte meglio e si butta avanti cercando di spaventare la Roma. Solo occasioni potenziali, nessun tiro in porta che possa spaventare Alisson. Il terzetto difensivo di Di Francesco è molto alto, Immobile galleggia sulla linea del fuorigioco: più volte al di là che al di qua. Il paradosso in chiusura di tempo, con l’occasione più ghiotta sui piedi di Bruno Peres. Il diagonale batte Strakosha, ma incoccia sul palo destro. Esulta la Curva Nord, soffoca l’urlo la Sud. 

ROSSO FINALE - Il dominio territoriale non varia con il cambio di campo. È sempre la Lazio a fare il gioco, con la Roma a giocare di rimessa. La velocità di Felipe Anderson si esaurisce al quarto d’ora, è il momento di Luis Alberto. Lo spagnolo serve a far girare il pallone, a tenere corta la squadra. Latitano occasioni da gol. Il punto potrebbe andare bene a entrambe. L’episodio che rischierebbe di spostare gli equilibri arriva a dieci minuti dalla fine: Radu becca il secondo giallo. Di Francesco ci crede e mette dentro El Shaarawy, non avrebbe mai pensato che sarebbe stato più utile in difesa che in attacco: ripiegamento perfetto e tackle che nega la gioia a Marusic, rimasto a tu per tu con Alisson. Due colpi di testa spaventano Strakosha, che para il primo e guarda colpire la traversa il secondo.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy