I NUMERI DEL MATCH - L'esattezza di un pareggio. La precisione di Leiva, il record di Luis Alberto

di Lalaziosiamonoi Redazione
Fonte: Annalisa Cesaretti - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 3382 volte
Foto

La pagina delle statistiche di Atalanta – Lazio ha delle dimensioni ridotte. Il formato della carta non è il solito A4, ma è più piccolo. Ha quasi le misure di una piccola targhetta. Simili a quelle di una cartina tornasole. Perché andando ad analizzare i numeri del match della partita di ieri abbiamo non solo la prova, ma persino la controprova, che il pareggio sia l’unico risultato che possa fornire un’esatta testimonianza della prestazione di entrambe le squadre. Se la immergessimo tra le cifre più significative della sfida di Bergamo otterremmo una cartina tornasole divisa esattamente in due metà identiche: una nerazzurra e l’altra biancoceleste. Si parte dal dato più semplice, quello del possesso palla: un 50% netto per ciascuna delle due squadre. Ancora percentuali, quelle relative alla precisione dei passaggi: 81% per l’Atalanta, 80% per la Lazio. E non è finita qui. Ecco il numero dei tiri: 13 per i padroni di casa, 13 per gli ospiti. Identiche anche le cifre degli assist: 2 per entrambe. Stesso discorso vale per i tackle tentati (38 e 38) e per le palle perse (44 e 44). Insomma, numeri che non danno torto né al risultato finale né al lavoro delle due squadre.

LE DIFFERENZE - È solamente attraverso l’analisi delle prestazioni dei singoli che riscontriamo lo spirito combattivo di una squadra in grado di reagire. Una reazione doppia, che viene dopo la delusione del match contro il Torino e che è stata l’arma vincente per recuperare la complicata partita di ieri sera. Il peso dei contraccolpi biancocelesti l’ha portato sulle spalle Lucas Leiva, con una prestazione quasi impeccabile. È lui il top player per la precisione nei passaggi (91,3%). Il brasiliano ha svolto un lavoro prezioso in fase difensiva, supportato anche da Stefan Radu (che ha realizzato il maggior numero di anticipi, 4). Ma non solo, perché il centrocampista biancoceleste ha anche permesso le numerose ripartenze della squadra. Ci ha messo del suo anche il solito Luis Alberto: top player per numero di tiri (3) e per occasioni da gol create (3). Lo spagnolo ha anche raggiunto un record stagionale, quello relativo al numero di dribbling effettuati: 7. È nei dettagli che si annidano le differenze.

 

Si ringrazia la redazione di Lazio Page per le statistiche.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy