ESCLUSIVA - Retroscena mercato, offerto Reyes. Ma la Lazio ha già scelto il 'suo' extracomunitario

di Saverio Cucina
Fonte: Saverio Cucina - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 26313 volte
Foto

È proprio adesso, a mercato chiuso, che si comincia a lavorare a fari spenti per il futuro, selezionando i potenziali profili da trattare eventualmente in estate. Con la grana de Vrij ancora irrisolta, la Lazio dovrà per forza di cose pensare ad un ipotetico sostituto che abbia, almeno in prospettiva, le caratteristiche dell’olandese. Già in questi giorni sono emersi i primi nomi, da Gigot a Bruno Viana, passando anche per Reyes del Porto. Proprio il messicano rappresenta su tutti un’occasione non indifferente per via della questione contrattuale, ironia della sorte, simile a quella di de Vrij: scadenza a giugno 2018 e nessun rinnovo all’orizzonte.

PROPOSTE MESSICANE – Diego Antonio Reyes Rosales, non è certo una voce nuova in orbita Lazio. Il centrale difensivo classe ‘92 del Porto era stato accostato ai biancocelesti anche nell’ultima sessione di mercato. Circa due mesi fa l’agente ai nostri microfoni aveva negato l’ipotesi di trasferimento a gennaio, proprio per la volontà del giocatore di affermarsi - una volta per tutte - con la maglia dei Dragões. Ma ora la situazione è ben diversa, visto che il suo futuro sarà ancora lontano dal Portogallo: per due volte in prestito prima alla Real Sociedad e poi all’Espanyol, Reyes lascerà definitivamente il Porto dove non ha mai trovato continuità (solo 9 presenze quest’anno). Stando a quanto raccolto dalla redazione de Lalaziosiamonoi.it, il messicano è stato proposto nei giorni scorsi anche alla Lazio, che dopo aver valutato il profilo ha preferito declinare l’offerta. Un ‘no’ meditato, facilmente spiegabile e non perché non sia una scelta conveniente: Reyes resta un giocatore di prospettiva (deve rilanciarsi) e pur essendo extracomunitario potrebbe essere tesserato in estate quando si libererebbe l’apposito slot. Inoltre arriverebbe a parametro zero. In realtà, da quanto ci risulta, la Lazio ha semplicemente già scelto come occupare lo spazio riservato al giocatore extracomunitario. Il cerchio si stringe, da un lato c'è il brasiliano Bruno Viana del Braga (di proprietà dell’Olympiacos) seguito peraltro da Jorge Mendes. Fuori dal range dei difensori, occhio a Nedim Hadzic, attaccante bosniaco classe '99, offerto alla Lazio a gennaio prima di passare al Leixões (serie B portoghese).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI