ESCLUSIVA - Crotone, l'ex Drago: "Immobile uomo chiave! Cataldi? Tornerà a far bene alla Lazio"

di Federico Marchetti
Fonte: Federico Marchetti - Lalaziosiamonoi.it
articolo letto 10776 volte
Foto

Una sfida da antivigilia di Natale, appuntamento per sabato 23 alle 12:30: Lazio - Crotone promette di essere una sfida interessante, con i biancocelesti bisognosi di un risultato positivo per ripartire in classifica e i calabresi forti della nuova linfa fornita dall'arrivo di Walter Zenga in panchina. Per parlare di questo match di campionato la redazione de Lalaziosiamonoi.it ha contattato in esclusiva l'ex tecnico degli Squali Massimo Drago, che conosce molto bene la realtà crotonese avendoci lavorato per ben dieci anni tra giovanili e prima squadra.

Il Crotone sta dimostrando di poter dire la propria nel gruppo di coda, dove la salvezza è più di una possibilità per i calabresi. Qual è la condizione degli uomini di Zenga? Il nuovo tecnico ha già lasciato la propria impronta sulla squadra?

"Sicuramente il modo di interpretare il calcio è differente rispetto a quello di Nicola. La squadra ha maggior possesso palla, cerca di imporre il proprio gioco. Ci vorrà ancora un po' più di tempo per inculcarlo nei giocatori ma senza dubbio già in queste prime due partite si è visto un modo di interpretare la gara diverso da quello che i crotonesi adottavano con Nicola".

La Lazio invece sta attraversando una fase delicata della propria stagione. La squadra di Inzaghi può riprendere il proprio cammino verso la Champions League già da sabato?

"Sicuramente, l'importante è non mettere troppa pressione su questo gruppo. Abbiamo visto dove è riuscita ad arrivare la Lazio senza pressioni, quando ci si aspetta sempre qualcosa in più dai giocatori si rischia di rimanere delusi. Resta comunque un grande gruppo, molto solido e valido, che fino all'ultima giornata potrà dire la propria per la corsa alla Champions League".

Milinkovic, Luis Alberto, Immobile: chi è il più decisivo in questo momento?

"Io patteggio sempre per gli attaccanti, un giocatore come Immobile ti può spezzare gli equilibri da un momento all'altro. Anche se Milinkovic e Luis Alberto con la loro fantasia e le loro giocate possono cambiare il punteggio in qualsiasi momento della gara, Immobile nell'economia della squadra è davvero determinante".

Negli unici due scontri andati in scena tra le due squadre il Crotone è sembrato un avversario più che ostico, racimolando una vittoria per 3-1 in casa con conseguente salvezza all'ultima giornata e una sconfitta arrivata solo negli ultimissimi minuti all’Olimpico. Una possibile bestia nera per la Lazio?

"Non penso, erano delle situazioni diverse rispetto a quest'anno. In questo momento i punti valgono tanto, l'anno scorso si era all'ultima giornata di campionato. Non dico che la Lazio fosse appagata ma ci si trovava alla fine della stagione, i biancocelesti avevano già raggiunto matematicamente il traguardo dell'Europa League. Le motivazioni del Crotone erano differenti. Quest'anno in questo momento però si tratta di una gara totalmente diversa".

Lei ha conosciuto molto bene Danilo Cataldi, che ora si trova in un Benevento che è ad 1 punto in ultima posizione. Sta seguendo ancora il suo ex allievo? Potrebbe tornare a vestire stabilmente il biancoceleste?

"Lo seguo sempre con molto affetto, mi dispiace che di quel gruppo di giocatori che avevo sia stato l'unico a vivere una fase di stallo rispetto agli altri, penso a Bernardeschi. Penso che Danilo abbia tutte le qualità per tornare alla Lazio e fare dei campionati importanti. Si deve convincere delle proprie qualità e dei propri mezzi, deve giocare senza timore. Quando riesce a giocare libero di mente fa prestazioni davvero importanti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy